Freddo come la pietra – Jennifer L. Armentrout – Serie “The dark elements”

Freddo come la pietra – The dark elements – Jennifer Armintrout

Bentornati cari lettori, oggi vi parlerò del secondo capitolo della serie “THE DARK ELEMENTS” della nostra Armentrout; “Freddo come la pietra” racconta di un’importante svolta nella vita della dolce Layla.
Ricco di colpi di scena, questo capitolo vi immergerà in una storia travolgente ed emozionante. Buona lettura a tutti e, come sempre, fatemi sapere le vostre impressioni!


71ch11hhmzl-_sl1500_

Titolo: Stone cold touch (Freddo come la pietra)
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: HarperCollins Italia
Data di pubblicazione: 7 luglio 2015
Prezzo: €14,90 (cartaceo) €6.99 (ebook)
Genere: Urban fantasy – Paranormal romance


TRAMA

Layla Shaw deve rimettere insieme la sua vita andata in pezzi: impresa non facile per una ragazza di diciassette anni, praticamente certa che le cose non possano andare peggio di così. Il suo migliore amico, Zayne, straordinariamente bello, è da considerare off-limits, a causa del misterioso potere che da sempre affligge Layla: il suo bacio è in grado di rubare l’anima di chi lo riceve. Fuori questione, quindi, l’idea di poterlo baciare. Inoltre, il clan dei Warden, che l’ha sempre protetta, comincia a nascondere segreti pericolosi. E per finire, Layla non vuole pensare a Roth, sexy e trasgressivo principe dei demoni, che riusciva a capirla come nessun altro. Ma talvolta toccare il fondo è solo l’inizio. Perché all’improvviso i poteri di Layla iniziano a crescere e le viene concesso un assaggio di ciò che finora le era sempre stato proibito. Poi, quando meno se lo aspetta, Roth ritorna, con notizie che potrebbero cambiare il suo mondo per sempre.
Sta finalmente per ottenere quello che ha sempre desiderato ma il prezzo potrebbe essere più alto di quanto Layla è disposta a pagare.


RECENSIONE 

Non ricordo se l’ho già scritto nelle recensioni dei precedenti capitoli, ma io AMO questa saga. 

Ricapitoliamo: Layla, la nostra dolce protagonista, è la metà demone e metà guardiana che vive con il clan Warden, che l’ha accudita e protetta da quand’era molto piccola, sfruttando, se possibile, le sue particolari doti ed inculcandole la convinzione del giusto (da associare ai guardiani) e sbagliato (da associare ai demoni). Fa parte del clan anche il nostro secondo protagonista, Zayne, più grande di Layla, un guardiano affascinante, che abbiamo conosciuto in “caldo come il fuoco” come timido e introverso, ma che protegge Layla ad ogni costo, celando il suo amore per lei. E poi abbiamo conosciuto Roth, il demone di alto rango, principe degli inferi, prediletto del boss (diavolo), che ha fatto battere il cuore a Layla ed a tutte noi.
Ovviamente non devono essere dimenticati i personaggi secondari, come quelli de clan, gli amici fidati di Layla ed alcuni demoni dalla parte di Roth.
Il capitolo precedente è terminato con un vero colpo di scena, da restare senza parole, ma in questo tutto ritorna, i tasselli vanno al posto giusto.

Ed anche qui ci sarà un mistero da risolvere che l’autrice articola in maniera molto dinamica ed impegnativa, il lettore inconsciamente si troverà a fare congetture per tentare di risolvere il mistero, io stessa l’ho fatto, e non avevo capito niente!

Questi saranno momenti duri per la nostra Layla, si sentirà ancora più combattuta a causa del mutamento dei suoi poteri, delle sue relazioni con Zayne e Roth, dei segreti del clan, sembrerà come persa, ingannata, senza appartenenza né al mondo dei guardiani né a quello dei demoni, e sicuramente non a quello degli umani. Tuttavia riuscirà a realizzare uno dei suoi più grandi sogni!

Oh, Dio.
Oh. Mio. Dio.
Gli stavo leccando il pollice. Gli stavo veramente leccando il pollice.

Sarà un titolo pieno di svolte, conosceremo un nuovo Zayne, più sfacciato, più arrogante, sempre pronto a difendere Layla, verso il quale è sempre stato oltremodo rispettoso, ma non vuole più perdere nemmeno un attimo con lei, e se io prima tifavo per Zayne non immaginate nemmeno adesso!

Dall’altro lato rincontreremo Roth, peggiorato direte, pieno di sé come al solito, ma nei confronti della nostra Layla sarà inizialmente arrogante, distante, direi “cattivo, ingiusto”, e Layla ne soffrirà parecchio, ma per fortuna ci sono i suoi amici, e c’è Zayne.

Tuttavia, col tempo, con l’infittirsi della travolgente trama, le cose cambieranno, Demoni e guardiani saranno costretti a collaborare per trovare un Lilin, quindi Zayne e Roth collaboreranno, e riuscite ad immaginare in che modo? Ci sarà da ridere.

<> rispose Zayne. <>
Roth sbuffò. <>

Questo capitolo si conclude in maniera davvero inaspettata, io stessa non potevo crederci, ero completamente fuori strada con le mie congetture, e non solo per quanto riguarda il Lilin, resterete davvero senza parole e col fiato sospeso.

Ovviamente ci saranno cambiamenti anche nei rapporti tra i 3 protagonisti, ma io tifo ancora per Zayne, anche se Roth, verso la fine, si è rivelato molto diverso; chi sceglierà alla fine la nostra Layla

Per concludere, come al solito, vorrei venerare l’Armentrout, non ho parole per descrivere il suo stile, non di nuove almeno. Mi era già capitato di immedesimarmi nei personaggi e provare le loro emozioni, ma mai come con questo libro, se ha scritto “Le lacrime mi strinsero la gola e mi bruciarono dietro le palpebre” nell’esatto momento in cui l’ho letto mi sono sentita così; Se ha scritto “Presa dal panico, balzai in piedi e corsi verso la porta della camera”, nel leggerlo, davvero mi sono sentita totalmente impaurita, affannata.

Incredibile, posso dire di aver vissuto questo capitolo! 

Non mi resta che concludere, e, come sempre, fateci sapere le vostre opinioni se l’avete già letto o pensate di farlo. Io tornerò con “Lieve come un respiro” appena terminato. Buona lettura a tutti! 

-E

Freddo come la pietra – Jennifer L. Armentrout – Serie “The dark elements” ultima modifica: 2016-07-24T02:40:11+00:00 da Staypsitive

Rispondi